Condizioni Generali di Vendita

1) Rinvio normativo

Le presenti condizioni generali di vendita sono regolate dal Codice del Consumo (D.Lgs. n. 206/2005) e dalle norme del codice civile. Funky Junk Italy Srl, con sede legale in Milano, via Pollaiuolo n. 15, C.F. e P. IVA 12886790158, è anche titolare del sito www.funkyjunk.it e www.funky-junk.it.

La sezione del Sito denominata “Informazioni commerciali” costituisce parte integrante delle Condizioni generali. In caso di variazione delle Condizioni generali, all’ordine si applicheranno le condizioni generali pubblicate sul Sito al momento dell’invio dell’ordine stesso da parte del Cliente.

2) Offerta al pubblico

I prodotti e i relativi prezzi presentati nel Sito costituiscono offerta ad utenti professionisti e/o al pubblico conformemente alle modalità precisate nelle Condizioni generali e nel Sito stesso. I contratti di acquisto e/o noleggio stipulati sul Sito sono conclusi con Funky Junk Italy Srl.

3) Ordine

L’ordine è vincolante ed irrevocabile dal momento della ricezione da parte di Funky Junk Italy Srl.

In caso di vendita e/o noleggio on line, Funky Junk Italy Srl darà riscontro della ricezione dell’ordine con l’invio di una e-mail di conferma, contenente un riepilogo degli articoli scelti, i relativi prezzi (incluse spese di consegna), l’indirizzo per la consegna e le condizioni generali e particolari applicabili all’ordine.

Il Cliente si impegna a verificare la correttezza dei dati ed a comunicare subito a Funky Junk Italy Srl eventuali correzioni. Possibili aggravi di spese determinati da errori nei dati non segnalati tempestivamente saranno a carico del Cliente.

Ogni ordine o transazione, anche effettuato dall’ecommerce, è soggetto ad approvazione da parte di Funky Junk Italy Srl.

4) Noleggio

Funky Junk Italy Srl noleggia al Cliente-locatario il proprio materiale che è nella piena proprietà del locatore e si trova in perfetto stato di funzionamento e di manutenzione. Al termine del contratto il locatario si impegna a restituire il bene in stato di efficienza salvo il normale deperimento d’uso. In caso di danneggiamento o distruzione del bene o furto il locatario si impegna a corrispondere i costi di riparazione o di riacquisto dello stesso. Il locatario è tenuto a conservare e custodire i beni affidatigli in noleggio con ogni diligenza; è tenuto a rimborsare il costo relativo alla rottura o perdita dei medesimi anche se causate da terzi o da eventi di forza maggiore. E’, altresì, tenuto a rimborsare eventuali danni avvenuti durante il trasporto. Per la riparazione dei guasti il locatario è tenuto a contattare Funky Junk Italy srl che fornirà adeguate istruzioni in merito. Le parti di ricambio fornite, compreso eventualmente lo stesso intero apparato nel caso in cui si rendesse necessaria la sostituzione, avranno caratteristiche e prestazioni equivalenti a quelle sostituite.

Sono escluse dal noleggio: la fornitura di materiale accessorio, la manutenzione di dispositivi elettrici di alimentazione che non rientrano nella tabella in cui sono descritti gli apparati, le riparazioni rese necessarie dall’uso non corretto degli apparati, dal cattivo funzionamento dei dispositivi di protezione elettrica, fra cui le prese di terra. Per le riparazioni dei predetti guasti la Funky Junk Italy Srl addebiterà al locatario tanto le spese di manodopera quanto quelle relative alle parti di ricambio.

Il noleggio deve essere pagato  alla firma del contratto e al conseguente momento del ritiro del materiale. Per effettuare il noleggio è necessaria una carta di credito, diversamente verrà richiesta una caparra confirmatoria che verrà restituita solo dopo aver esaminato il buon funzionamento del materiale reso.

È fatto esplicito divieto all’utilizzatore di sublocare il bene oggetto del presente contratto.

Il locatario manterrà la merce libera da qualsiasi onere, pegno o gravame e farà in modo che il diritto del locatore sul bene stesso resti immune da atti pregiudizievoli, impegnandosi, ove ciò avvenga, a risarcire ogni danno che a questa ne derivi.

In caso di mancato pagamento, o di violazione anche ad uno solo degli obblighi previsti a carico del locatario, il locatore avrà facoltà di risolvere il noleggio e chiedere la restituzione del bene. In tal caso il locatario avrà l’obbligo di restituire l’apparecchio secondo le modalità enunciate di seguito oltre ad essere tenuto a corrispondere al locatore, oltre al prezzo, le relative indennità di mora, nonché a titolo di risarcimento e salva la prova del maggior danno, l’importo del prezzo da versare, attualizzato al momento della cessazione. Per quanto non espressamente previsto si rinvia alle norme degli artt. 1571 e seguenti del Codice Civile.

5) Termini e luogo di consegna

I termini di consegna risultanti dal contratto di vendita o noleggio sono indicativi e si intendono valevoli in condizioni normali di lavoro e approvvigionamento, ed in nessun caso eventuali ritardi potranno dar diritto ad alcun rimborso. Il Cliente od un suo incaricato dovrà essere presente alla consegna nel luogo di scarico della merce indicato nel contratto per la ricezione della merce e  dovrà sottoscrivere i documenti di viaggio.

La resa del materiale, sia in caso di noleggio che in caso di vendita, si intende sempre F.co Ns Sede in Milano o nostra Esposizione di Roma. Nel caso di materiale fatto pervenire appositamente dall’estero il noleggio verrà gravato dai costi di trasporto A/R.

La spedizione operata da corriere convenzionato Funky Junk è sempre assicurata con onere a carico del cliente. In caso di furto e danneggiamento durante il trasporto la Funky Junk Italy Srl non si ritiene in alcun caso responsabile se la spedizione non è assicurata per espressa richiesta del committente. Nel caso di mancanza o non conformità della merce eventuali reclami devono essere presentati entro 24 ore dalla consegna; in tal caso Funky Junk Italy Srl provvederà nel più breve tempo possibile alla sostituzione, restando fermo e inderogabile l’obbligo del committente ad adempiere ai pagamenti alle scadenze concordate. In tale ipotesi il committente rinuncia ad ogni e qualsiasi azione di richiesta danni. Le spese di trasporto sono sempre a carico del Cliente che ha la facoltà di affidare il trasporto ad un proprio corriere di fiducia oppure di affidarsi ad un corriere convenzionato con Funky Junk Italy Srl, che provvederà ad addebitarne il costo in fattura. Nessuna apparecchiatura può essere resa se non dietro autorizzazione della Funky Junk Italy Srl e qualora ciò avvenisse, verranno accettati solo colli in Porto Franco e propriamente imballati. Detta merce deve altresì comprendere manuali e parti varie. Eventuali mancanze o danni verranno addebitati.

N.B.: A seconda dei prodotti ordinati, gli ordini effettuati nelle settimane di Natale e Ferragosto possono subire dei ritardi nella consegna. Per avere una stima dei tempi nei periodi di ferie vi preghiamo di contattare il nostro personale scrivendo a ordini@funkyjunk.it.

6) Prezzi e tariffe standard di Spedizione

Gli importi si intendono sempre IVA esclusa e Franco Sede Funky Junk Italy Srl di Milano o Esposizione di Roma. Le spese di trasporto, corriere ed eventuale assicurazione sono sempre a carico del Cliente sia che siano effettuate con vettore convenzionato con Funky Junk sia che siano effettuate da spedizioniere scelto dal cliente.

Le tariffe di spedizione standard sono le seguenti:

– Spedizioni Nazionali (Italia, San Marino e Vaticano) € 10.00 + IVA
– Spedizioni Internazionali EU € 20 + IVA dove applicata.
– Spedizioni internazionali EXTRA-EU variano a seconda della destinazione.

Per ordini nazionali di importi superiori ai € 500 al lordo dell’IVA la spedizione è gratuita.

N.B.: Queste regole si applicano solo ai prodotti di dimensioni standard, fanno eccezione tutti i prodotti ingombranti come console. mobili da studio, recorder analogici e casse acustiche di grandi dimensioni. La spedizione di queste tipologie di prodotti verrà a quotata ad hoc nel momento della formalizzazione dell’ordine.

7) Pagamenti

I pagamenti devono essere effettuati alla/e scadenza/e pattuita/e evitando qualsiasi decurtazione anche a solo titolo di arrotondamento. L’eventuale ritardo nei pagamenti darà luogo all’annullamento di eventuali sconti pattuiti nonché all’applicazione degli interessi di mora ex D.Lgs. n. 231/2002. Nella vendita a rate la merce rimane, ai sensi dell’art. 1523 c.c., di proprietà della Funky Junk Italy Srl fino al pagamento per intero della stessa. Il compratore, però, assume i rischi dal momento della consegna.

8) Criteri di garanzia

Funky Junk Italy Srl garantisce il Cliente dall’evizione e dai vizi del bene compravenduto, sia per la merce nuova che per l’usato in base ai seguenti criteri.

Nuovo: un anno. Nel caso in cui la casa madre garantisca un periodo più lungo saranno in ogni caso a carico del cliente le spese di manodopera ed i costi di spedizione del materiale ma non quelli delle parti di ricambio. In aggiunta, quando possibile ed a propria discrezione, Funky Junk Italy Srl può supportare il Cliente grazie al proprio laboratorio di assistenza velocizzando quindi le operazioni di riparazione.

Usato: processori in genere e microfoni vengono garantiti per tre mesi dalla data di acquisto.

Consoles e registratori non sono garantiti ma  Funky Junk Italy Srl visiona e manutenziona l’usato prima della consegna. E’ facoltà del Cliente quindi verificare le effettive conidizioni al momento dell’ acquisto e qualora riscontrasse  problemi richiederne la riparazione.

La garanzia Funky Junk Italy srl sull’usato esclude la normale usura di switches, potenziometri, e non comprende  lampadine, displays, capsule microfoniche ed altoparlanti , che il cliente deve verificare all’atto dell’acquisto o al ricevimento della merce.

In nessun caso aspetti estetici sono coperti da garanzia.

La garanzia si intende sempre F.co Ns Laboratorio, eventuali costi di spedizione A/R saranno quindi sempre addebitati al Cliente.

In caso di intervento presso il Cliente, sarà suo onere il trasferimento e la permanenza del nostro personale in base alle nostre tariffe di assistenza.

Richiesta intervento d’urgenza (se richiesta) € 60,00

Trasferimento E’ previsto un rimborso a copertura dei costi di carburante, eventuali pedaggi e tempo impiegato, ed è applicato nella seguente misura: Milano ed  hinterland  Euro 60,00 Fuori Milano si applica un rimborso a base kilometrica nella misura di  € 0,60/Km

Costo orario  (non frazionabile) per intervento tecnico di assistenza hardware o software € 60,00 Costo orario (non frazionabile) per intervento di cablaggio Euro 40,00

Spese vitto ed alloggio a piè di lista      

Importi al netto dell’IVA   

9) Foro

Per qualsiasi controversia relativa alla fornitura di cui presente ordine sarà competente il Foro di Milano.

Eventuali variazioni o deroghe alle condizioni generali e particolari del contratto dovranno avvenire obbligatoriamente per atto scritto.